×
Ricerche di militari

Prima di postare domande relative a ricerche di militari, si prega consultare la guida che abbiamo creato al seguente indirizzo:
www.unirr.it/ricerche/guida-per-le-ricerche-di-militari

× Benvenuti sul forum del Fronte Russo!

Racconta a noi e ai nostri iscritti chi sei e cosa cerchi.
Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti!

34° Autoreparto (e altro)

03/04/2017 14:49 #61 da Patrizia Marchesini
Ciao, Claudio.

Neppure io - causa motivi familiari - sono riuscita a venire a Milano per la cerimonia del 1° aprile...

In merito al passaggio presente a pag. 149 del volume sui Servizi Logistici, vi è la coincidenza numerica con gli autieri menzionati da Caruso, in Noi moriamo a Stalingrado .
Il libro USSME riferisce di una colonna di 33 autocarri (dovrebbero essere quelli del 248° Autoreparto Pesante, no?) più una colonna ulteriore di 200 mezzi dell'8° Autoraggruppamento (non si specificano gli autoreparti).

Secondo Caruso - pag. 84 del suo volume - i 18 automezzi e i 25 autisti del 127° Autoreparto (con il sottotenente Walter Poli) sono parte di tale seconda grossa colonna di 200 mezzi.

USSME menziona 2 ufficiali + 72 autieri che "divisero la sorte di quel presidio" ( <-- per presidio di intende Stalingrado).

72 autieri + 2 ufficiali sono quelli che troviamo anche nel volume-Caruso (oltre al sottotenente Walter Poli, l'altro sottotenente - del 248° Autoreparto - era Guido Giusberti).

Ma di certo avevi già notato la coincidenza anche tu (molto più ferrato della sottoscritta, in materia di trasporti).

A presto.


Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/04/2017 22:40 #62 da magistrelli
Ciao Patrizia,
io ho inteso quanto riportato sul volume dei Servizi Logisitici - USSME in maniera diversa da Te.
Penso che i 33 autocarri sono una colonna a se. Ovvero sono andati a Stalingrado e sono tornati, mentre la seconda di 200 automezzi è quella tagliata in due dall’offensiva russa. Mi è sembrato di capire che c’erano stati altri trasporti ,oltre ai citati, verso Stalingrado. Questo non vuol dire che abbia inteso correttamente. Sto cercando di ricostruire il percorso e le date del 34° Autoreparto nella missione a Stalingrado. E’ un lavoro lungo a causa delle verifiche, nel limite del possibile, che posso fare. Appena finito mando il tutto per un Tuo parere.
Grazie e a risentirci.
Claudio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/04/2017 08:31 - 05/04/2017 08:34 #63 da Patrizia Marchesini
Eccomi.

La tua interpretazione del breve passaggio riportato a pagina 149 del libro USSME sui Servizi Logistici può senza dubbio essere quella corretta. Mi hai fatto venire il dubbio (come se, a proposito della Campagna di Russia, le incertezze non fossero già sufficienti).

Concordo in merito al fatto che, con ogni probabilità, vi furono trasporti ulteriori, a supporto dei Tedeschi a Stalingrado.
E non solo... Mi è venuto in mente, per esempio, che Giovanni Antonio Mura, autiere del 247° Autoreparto Pesante, mi aveva riferito di un trasporto autunnale in favore delle truppe romene.
Puoi leggere la sua intervista in Memoria --> Testimonianze .
Ma forse avevi già avuto modo di darvi un'occhiata :-)

Anticipando la tua domanda, Giovanni Antonio non mi ha mai parlato di Stalingrado...
E, purtroppo, le sue condizioni di salute attuali non consentono di chiedergli alcunché.


Ciao.


Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/04/2017 22:58 #64 da magistrelli
Ciao Patrizia,
avevo letto l’intervista a Giovanni Antonio Mura, ma alcune cose non le ricordavo.
Sul trasporto fatto in autunno per i rumeni da qualche parte l’ho letto qualcosa, ma non l’ho menzionato perché non ricordo su quale libro. Se lo ritrovo lo segnalo. Da quanto ho letto finora il 247° Autoreparto Pesante non viene menzionato nella missione a Stalingrado. Ho trovato un altro Autoreparto impegnato nella missione a Stalingrado che aveva lo stesso tipo di mezzi utilizzati da Giovanni Antonio Mura, ma come ho già detto ne parlerò appena avrò verifiche, sempre che possa trovarle.
Un cordiale saluto.
Claudio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/04/2017 07:33 #65 da Patrizia Marchesini
Buongiorno, Claudio.

Ci risentiamo in caso di aggiornamenti sul tema.

Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/05/2017 23:37 #66 da magistrelli
Buongiorno Patrizia,
ho letto ciò che ha scritto il Sig. Tempestini a riguardo di suo zio LUIGI TEMPESTINI e mi hanno colpito le scritte sulla cartolina.
Ho fatto una ricerca è tutto quello che ho trovato sono 2 piccole cose.
La prima riguarda la POSTA MILITARE 97
Assegnata al Comando Superiore FF.AA. Slovenia e Dalmazia e poi all’Intendenza 2a Armata. Inizia l’attività il 2.8.42; la termina l’8.9.43.
La seconda riguardante il 108.
Io lo interpreto come 108a INFERMERIA QUADRUPEDI da Campo.
Nella ricerca mi è capitato di trovare una cartolina della 108a INFERMERIA QUADRUPEDI da Campo dislocata a Villa Slavina (così leggo) P. Trieste. Cartolina in franchigia (spillature) viaggiata in data 21.4.1941.
Il periodo corrisponde con quanto da Lui scritto nelle notizie in loro possesso.
In Russia, che io sappia, c’erano le Infermerie Quadrupedi: 2ª, 3ª, 6ª, 13ª, 17ª, 120ª e 121ª.

PER POSTA MILITARE 97
www.ilpostalista.it/pm_file/pm_112.htm

PER LA CARTOLINA
www.aicpm.net/lotti110pf.htm#OSPEDALI_MILITARI_E_REPARTI_DI_SANITA_1911-1945
(LOTTO 82)
Cordiali saluti
Claudio
Ringraziano per il messaggio: Patrizia Marchesini, PAOLO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Patrizia MarchesiniMaurizio Comunello