Riportiamo gli ultimi sette nominativi che il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti ci ha segnalato: grazie al lavoro di traslitterazione e alle verifiche necessarie, si è appurato che essi corrispondono a quelli di altrettanti militari italiani di cui non era – sino a questo momento – nota la sorte.

Sette Italiani, quindi, non più da ritenersi scomparsi, ma deceduti in prigionia.

 

Leggi l'elenco dei nominativi.