Il 13 giugno 1913 nasceva a Milano Mario Riboni. Soprannominato Supermario, questo signore ha sempre praticato l'atletica, dedicandosi ai lanci. Nella sua carriera, trascorsa a Milano, si è allenato con Adolfo Consolini, il miglior atleta di tutto lo sport italiano di sempre. Erano gli anni Quaranta...

 

Mario Riboni al lancio del peso

 

Bersagliere reduce della Campagna di Russia, fu dapprima dato per disperso, tanto che sua madre morì di crepacuore. Nei primi anni Settanta, dopo essere andato in pensione, fu uno dei soci fondatori del movimento Masters, vincendo una trentina di titoli italiani e sei titoli mondiali, tra disco, peso e martello. Non gareggiava dal 19 giugno 2011, ma aveva sempre espresso il desiderio di cimentarsi in una competizione sportiva dopo avere compiuto i cento anni. Domenica 16 giugno - inaugurando la categoria M100, che riunisce gli atleti oltre i cento anni di età - coronerà il suo sogno, scendendo in pedana presso lo storico Campo Giuriati. È lo sportivo in attività più anziano d'Italia.